Convenzione CDP-ABI-MiSE

Una specifica Convenzione tra CDP, Ministero dello Sviluppo Economico e ABI definisce le linee guida e le regole applicative per l’utilizzo delle risorse destinate a sostenere l’accesso al credito delle micro, piccole e medie imprese per il finanziamento, tramite le Banche e gli Intermediari Finanziari che realizzano investimenti in macchinari, impianti, attrezzature e beni strumentali all’attività d’impresa e investimenti in tecnologie digitali e in sistemi di tracciamento e pesatura dei rifiuti.

L’accesso al Plafond è regolato “a sportello”, fino ad esaurimento delle risorse.

MISE, ABI e CDP hanno sottoscritto  il 23 febbraio 2017 l’“Addendum 2017” alla Convenzione del 14 febbraio 2014, come precedentemente modificata in data 17 marzo 2016, volto a consentire che i Finanziamenti Beni Strumentali possano essere erogati in favore delle PMI, da parte delle Banche e degli Intermediari Finanziari, per finanziare, oltre agli investimenti ordinari, l’acquisto di impianti, macchinari e attrezzature finalizzati alla realizzazione di investimenti in tecnologie digitali e in sistemi di tracciamento e pesatura dei rifiuti. 

 

Documenti

  • Convenzione CDP-ABI-MiSE del 23 febbraio 2017
  • Convenzione CDP-ABI-MiSE del 14 febbraio 2014 (nel testo precedente alla sottoscrizione dell'Addendum 2016)