Anticipazioni di tesoreria | CDP

Anticipazioni di tesoreria

Attraverso le Anticipazioni di Tesoreria, diamo la possibilità al tuo Comune di soddisfare le esigenze di liquidità connesse a momentanee necessità di cassa

A chi è rivolto

Comuni fino a 5.000 abitanti che affidano a Poste Italiane la gestione del Servizio di Tesoreria (Circolare CDP n.1291/2018).

Come funziona

Se il tuo Ente ha richiesto il Servizio di Tesoreria a Poste Italiane, potrà beneficiare delle condizioni previste per le Anticipazioni di Tesoreria di CDP (il cui importo massimo è stabilito dalla normativa di riferimento) mediante stipula di apposito contratto, la cui durata sarà allineata a quella della Convenzione di Tesoreria.

Le Anticipazioni di Tesoreria sono regolate ad un tasso di interesse pari all’Euribor 3 mesi, maggiorato di un margine, da noi quotato mensilmente e pubblicato sia sul nostro sito internet che sul quotidiano Il Sole 24 Ore.

Come richiederlo

I piccoli comuni possono rivolgersi direttamente a Poste Italiane per chiedere l’attivazione del servizio di tesoreria, nell’ambito del quale sono gestite le anticipazioni di tesoreria di CDP.

Desideri maggiori informazioni?

Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Prodotto offerto da CDP