CDP per la crescita del Gruppo Zamperla: 12 milioni di euro per nuovi investimenti in Italia

Cassa Depositi e Prestiti finanzia Zamperla, uno dei principali player nel mercato delle attrazioni. L’impresa vicentina, fondata nel 1966, è specializzata nella produzione di giostre trasportabili e di attrazioni per installazione fissa, concepite sia per grandi parchi divertimento che per centri d'intrattenimento e svago al chiuso.

Il finanziamento, in pool con primari istituti bancari, mira a sostenere nuovi investimenti, soprattutto per il parco divertimenti tematizzato “Luna Farm”, all’interno del distretto alimentare FICO a Bologna. Si tratta del parco del cibo più grande del mondo, con una superficie complessiva di circa 6500 metri quadrati con 15 giostre, numerose scenografie e animazioni, videogiochi, realtà virtuale e cinema 4D.

Zamperla conta circa 450 dipendenti, con un fatturato di 120 milioni di euro, realizzato in prevalenza all’estero: 65% in Asia, 17% negli Stati Uniti, l’8% in Europa e il 7% in Sud America. I 4 stabilimenti produttivi sono dislocati tra Italia, Slovacchia e Filippine.

L’azienda è attiva in tutte le tappe di realizzazione di un progetto, dalle fasi iniziali al prodotto finito, dall’assistenza tecnica alla gestione dei parchi, offrendo una vasta gamma di prodotti e servizi per rendere il prodotto utilizzabile immediatamente e mantenerlo in perfette condizioni nel tempo.

Il Gruppo Zamperla si distingue per la capacità di combinare l’ampiezza della sua offerta, anche in termini di personalizzazione a fronte delle richieste del cliente, con un grado di innovazione in continua crescita.

Per il futuro, l’azienda intende puntare ulteriormente sui mercati asiatici ed emergenti, rafforzando la propria capacità di innovazione e di integrazione di nuove tecnologie, valorizzando ancor di più la relazione con i principali gruppi mondiali del settore amusement.

Con questa operazione Cassa Depositi e Prestiti contribuisce al raggiungimento dell’Obiettivo 8 - Incentivare una crescita economica duratura, inclusiva e sostenibile, un’occupazione piena e produttiva ed un lavoro dignitoso per tutti – dell’Agenda 2030 dell’ONU e conferma ulteriormente il proprio ruolo a sostegno della crescita delle imprese italiane, soprattutto di quelle più innovative, in grado di competere con successo sui mercati internazionali.

La nostra Newsletter

Registrati per essere sempre aggiornato sulle iniziative e i progetti del Gruppo CDP

Iscriviti