CDP per l’Afghanistan: 92 milioni di euro per avvicinare Herat e Kabul

Firmata una convenzione finanziaria per realizzare 155 chilometri di strada tra i due centri del Paese

Roma, 24 febbraio 2017

CDP ha sottoscritto con il Ministero delle Finanze dell’Afghanistan una nuova convenzione finanziaria di oltre 92 milioni di euro destinata alla realizzazione del tratto stradale tra Herat e Chist-e Sharif, nell’area occidentale dell’Afghanistan.

I 155 chilometri di strada favoriranno l’uscita dall’isolamento di migliaia di cittadini e costituiranno un tratto importante dell’asse di collegamento tra la zona est e la zona ovest del Paese. Il progetto – che si concluderà in tre anni - si inserisce infatti nel piano di rafforzamento del corridoio est-ovest, utile a creare un collegamento diretto tra Herat e Kabul, accorciando di oltre 300 km il tragitto tra queste due aree.

Il collegamento tra Herat e Chist-e Sharif è solo l’ultima delle numerose iniziative di cooperazione internazionale promosse dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, che da oltre un decennio è impegnata in diversi settori nell’area occidentale dell’Afghanistan con progetti infrastrutturali in corso di realizzazione: tra questi anche l’adeguamento dell’aeroporto di Herat a standard internazionali, finanziato con un credito di aiuto di oltre 29 milioni di euro gestito da CDP.

CDP, in qualità di Istituzione Finanziaria per la Cooperazione allo Sviluppo (Ifcs), promuove progetti destinati al miglioramento della qualità della vita nei paesi in via di sviluppo, impegnandosi per diminuire le disuguaglianze economiche e sociali tra le popolazioni del Mondo.

La nostra Newsletter

Registrati per essere sempre aggiornato sulle iniziative e i progetti del Gruppo CDP

Iscriviti