Studentato Camplus Venezia Santa Marta: inaugurati i nuovi alloggi |CDP

Student housing e urban tranformation: il Gruppo CDP investe a Venezia

Inaugurato oggi il Camplus Venezia Santa Marta con 650 posti letto per gli studenti della Ca’ Foscari. Prezzi vantaggiosi, alta qualità, grande servizio al Paese grazie a CDP Investimenti SGR

I giovani, lo studio, le città. Un sistema complesso che determina la capacità del territorio di evolvere e competere. Per questo il Gruppo CDP investe le proprie energie in progetti importanti come la nuova struttura di Santa Marta a Venezia, residenza universitaria in pieno centro storico, a pochi metri dalle sedi di studio, con una capacità di accoglienza di standard internazionale. Spazi funzionali, zone comuni, servizi di qualità e materiali ecosostenibili per il risparmio energetico: il tutto a prezzi altamente competitivi. Un vero asset per lo sviluppo dell’Italia, verso cui il Gruppo CDP fa convergere risorse finanziarie e professionali, per colmare il gap tra domanda e offerta di alloggi per studenti a canone calmierato.

Santa Marta, è lo studentato più grande di Venezia. Già dall’inizio dell’anno accademico 2019-2020 la struttura ha messo a disposizione degli studenti dell’Università Ca’ Foscari 365 posti letto, a cui si aggiungono ulteriori 285 ultimati nel mese di novembre. Il progetto, che interessa un complesso di edifici storici situato in un’area il cui potenziale era finora rimasto inespresso, rappresenta un intervento di rigenerazione urbana unico nel suo genere per la città, destinato a raddoppiare l’attuale offerta abitativa per gli studenti. La residenza, di 20.000 mq di superficie, è stata infatti realizzata recuperando un’area di proprietà dell’università dove sorgono alcuni edifici dei primi anni del ‘900 che avevano la funzione di magazzini per il vicino Cotonificio Veneziano.

La struttura, di classe energetica A, è dotata di impianti smart per la regolazione dei consumi e per la produzione di energia da fonti rinnovabili. Circa un terzo delle superfici è occupato da spazi comuni, con servizi a supporto della didattica o pensati per il tempo libero come aule studio e sale riunioni, lavanderia, sale giochi, bar e palestra.

La residenza sarà gestita da Camplus, primo provider di housing per studenti universitari in Italia, che oggi ha circa 9 mila posti letto in tutto il Paese ed è presente in 12 città italiane oltre che in Spagna.

L’iniziativa, del valore di circa 30 milioni di euro, è stata realizzata dal Fondo Erasmo, fondo immobiliare dedicato al settore dell’housing temporaneo per studenti e sottoscritto al 60% dal Fondo FIA (Fondo Investimenti per l’Abitare gestito da CDP Investimenti SGR del Gruppo Cassa Depositi e Prestiti) ed al 40% dal Fondo Aristotele (interamente sottoscritto da INPS). L’intervento si avvale inoltre di un contributo del MIUR di circa 4 milioni di euro.

Il progetto di Santa Marta rientra in un piano complessivo da 120 milioni di euro messi a disposizione da Cassa Depositi e Prestiti e dall’INPS per realizzare, attraverso il Fondo Erasmo, 3.000 posti letto a tariffe convenzionate nelle principali città universitarie italiane.
 

Leggi il comunicato stampa

Scopri di più sull'impegno di CDP per lo student housing

Video Gallery

La nostra Newsletter

Registrati per essere sempre aggiornato sulle iniziative e i progetti del Gruppo CDP

Iscriviti