Trasporti sostenibili: accordo tra CDP e la Commissione Europea

Cassa Depositi e Prestiti rinnova il suo impegno per la sostenibilità ambientale e l'efficienza nel settore dei trasporti in Europa.

 

CDP ha infatti firmato un accordo con la Commissione Europea nell'ambito dell'iniziativa Transport Blending Facility, avviata dal Programma di finanziamento Europeo Connecting Europe Facility.

L'iniziativa, con un budget di 200 milioni di euro, prevede l’erogazione di contributi a fondo perduto per sostenere progetti che contribuiscano:

  • alla sostenibilità ambientale, attraverso lo sviluppo di carburanti alternativi;
  • all'efficienza del settore dei trasporti in Europa, tramite l’attuazione del sistema europeo di gestione del traffico ferroviario ERTMS, per l'interoperabilità tra le reti europee.

Lo strumento prevede uno schema innovativo volto a promuovere il coinvolgimento di investitori privati e istituti finanziari.

Con la firma dell’intesa, siglata dall’Amministratore Delegato di CDP Fabrizio Palermo e dal Responsabile della Direzione Investment, Innovative & Sustainable Transport della Commissione Europea Herald Ruijters, CDP ha assunto il ruolo di Implementing Partner per l’Italia, per facilitare l’accesso ai fondi da parte dei promotori dei progetti.

CDP entra quindi a far parte di un quadro di cooperazione che, oltre alla Commissione Europea, vede coinvolte importanti istituzioni finanziarie, quali la Banca Europea per gli Investimenti, la Banca Europea per la Ricostruzione e lo Sviluppo e gli Istituti Nazionali di Promozione di Francia, Spagna, Bulgaria, Ungheria, Polonia e Slovenia.

La nostra Newsletter

Registrati per essere sempre aggiornato sulle iniziative e i progetti del Gruppo CDP

Iscriviti